AMIR ISSAA OSPITE A SKY TV PER PARLARE DI RAZZISMO E SECONDE GENERAZIONI.

Contro il razzismo non ho paura ad espormi e invito tutti a farlo in ogni occasione. Quando a “Ogni mattina” mi hanno chiesto se avessi subito discriminazioni ho pensato a tutti i miei fratelli e sorelle che sono nati qui da genitori stranieri, e ancora faticano ad avere la cittadinanza Italiana. Sono con voi e capisco la frustrazione di sentirsi “stranieri nella propria nazione”.

Continue Reading

GEORGE FLOYD FREESTYLE #Icantbreathe

Sono giorni che osservo in silenzio quello che sta succedendo negli Stati Uniti a causa dell’omicidio di George Floyd, e come altre volte il rap mi ha aiutato a trovare le parole giuste per esprimere quello che penso.

“Non respiro mamma vieni a salvarmi, mi hanno ucciso a mani nude senza armi, sono solo uno dei tanti caduti, chiudo gli occhi mamma e tanti saluti, la mia pelle non è spessa abbastanza, non respiro la tua voce mi calma, steso a terra non mi posso più alzare, su di me tutto il peso del male, il potere ti azzera, il silenzio difende l’odio di un collega, e la vita si spreca, è l’invidia che striscia il fallimento ti acceca, prendi e fai la tua scelta, rosso sangue la razza è la stessa, resto un uomo come te come tutti, anche quando non respiro come Floyd, come Cucchi.”

“I don’t breathe mom come to save me, they killed me with bare hands without weapons, i’m just one of the many fallen, i close my eyes and many greetings, my skin is not thick enough, i don’t breathe your voice calms me, lying on the ground i can no longer get up, all the weight of evil on me, power wipes you out, silence defends the hatred of a collegue, and life is wasted, it is envy that creeps failure, blinds you, take and do your choice, blood red, the race is the same, i remain a man like you like everyone, even when i don’t breathe like Floyd, like Cucchi”

(Translation: Lisa Munson)

Continue Reading

VALORY RAP / RAP FUORICLASSE – (Contest)

Ringrazio Simona Dell’Utri per avermi arruolato nella squadra di formatori della piattaforma Valory App. Abbiamo organizzato un contest di canzoni rap per gli studenti di alcune scuole nel territorio del Gargano in cui il tema sono i valori positivi e oggi alle 16 incontrerò i vincitori per consegnargli il loro premio. Un ora di live in privato con me in cui faremo festa e faccio i miei complimenti ai partecipanti che hanno avuto il coraggio di mettersi in gioco. Ai docenti va tutta la mia stima per non aver mollato la missione in un momento così difficile, e da padre di un ragazzo di 20 anni che frequenta l’ultimo anno di liceo so bene di cosa sto parlando. Mio figlio è fortunato e non gli manca niente, ma non tutti hanno la possibilità di acquistare un pc per studiare a casa e vivono una situazione tranquilla a livello familiare che gli permette di essere sereni. Per come sono cresciuto io da bambino sono sensibile su questo argomento e mi rispecchio nelle loro storie. La mia speranza è di tornare al più presto fisicamente tra i banchi per costruire tutti insieme un Italia del futuro più giusta e inclusiva.

Continue Reading

ARCI LIGURIA / RESISTENZA VIRTUALE – TALK – (Mart. 26 Maggio)

Mio padre è stato in carcere per molto tempo e ricordo bene la frustrazione di mamma e la vergogna che avevo di parlarne a scuola per paura di essere giudicato. Ero il figlio di un delinquente e questa cosa non la doveva sapere nessuno. Tutta la rabbia repressa ogni volta che tornavo a casa da solo. La verità è che non gli hanno mai dato una possibilità per riscattarsi, dentro un girone infernale in cui il perdono viene concesso solamente dopo una punizione. Lo hanno privato dell’amore ma non sono mai riusciti a togliergli la dignità, e se oggi sono così è anche grazie a lui. Questo rapporto con il carcere mi ha sensibilizzato e da anni collaboro con varie associazioni per portare un po’ di luce agli “amici di mio padre”. Dai laboratori di rap ai concerti improvvisati al Carcere di Rebibbia senza nemmeno avere un impianto, ma con un energia che pompava milioni di watt. Credo fortemente che la bellezza dell’arte e la cultura possono essere uno strumento di riabilitazione.

Martedì 26 ne parleremo con Salvatore Striano, Giovanni Maria Riccio e Giuditta NelliOre 16 diretta Facebook e Youtube (Arci Liguria)

Continue Reading

AMIR ISSAA X ISPI SCHOOL / DIPLOMAZIA CULTURALE / VEN. 10 LUGLIO

Il rap entra nel mondo della diplomazia culturale grazie al mio coinvolgimento in questo progetto di ISPI – Istituto per gli studi di politica internazionale ideato da Paolo Petrocelli, presidente di Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO e fondatore di EMMA for Peace. Avrò la possibilità di fare una lecture in cui racconterò la mia esperienza di artista Italiano di seconda generazione, con un focus sul progetto didattico nelle università degli Stati Uniti. Da qualche anno sto esplorando il potenziale della cultura Hip Hop al di fuori del circuito tradizionale, e questo è un altro tassello importante. Per maggiori informazioni cliccare qui.

Continue Reading

AMIR ISSAA X BILLBOARD ITALIA – SULLE ALI DEL RAP (intervista)

Su Billboard Italia di questo mese potete leggere un intervista di tre pagine sul mio tour a New York. Da qualche anno sto lavorando a questo progetto che si divide tra musica e cultura, con la missione di portare nelle università degli Stati Uniti una testimonianza dell’Italia contemporanea. Ringrazio i docenti nei dipartimenti di Italianistica che ci hanno creduto e mi hanno aiutato a realizzare tutto questo.

(Testo: Cristiana Lapresa / foto: Enrico Rassu).

L’amore per la cultura Hip Hop ha portato Amir Issaa da Piazzale Flaminio ai luoghi storici del rap a New York. Oggi il suo libro Vivo per questo è studiato nei dipartimenti di Italianistica delle università americane”. (Billboard)

Continue Reading

AMIR ISSAA IN CONCERTO PER L’ESERCITO DELLA SALVEZZA – (ROMA)

In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo il mio pensiero va ai più sfortunati, ai senzatetto, ai rifugiati e a tutte le persone che non hanno una casa. Ho deciso di mettere a disposizione la mia musica per gli ospiti dello Zazer Diurno con un concerto privato Domenica 5 Aprile, che farò da casa mia in diretta streaming esclusivamente per loro. Scendere in campo con l’Esercito della Salvezza è una scelta che faccio consapevolmente, avendo già collaborato per altre iniziative in cui ho visto con i miei occhi l’amore che mettono in quello che fanno.

(Leggi l’articolo su La RepubblicaClicca qui)

Continue Reading