CANADA TOUR 2023 / Vivo Per questo – Potere alle parole

Si riparte, destinazione: Canada!! Dopo i tour didattici che dal 2015 ad oggi mi hanno portato negli USA, in Giappone e in Francia, stavolta aggiungo una nuova tappa mondiale al viaggio del mio format “Vivo per questo/ Potere alle parole” – in cui come sapete porto attraverso il rap la testimonianza di un’Italia nuova, fatta di melting pot e figli di immigrati, italiani di fatto ma non di diritto – e sono fiero di farlo su invito di importanti realtà accademiche in occasione del Black History Month.

Non torno in Canada dal lontano 2005, perché è proprio a Toronto che ho scritto il mio primo album “Uomo di prestigio”, prodotto dalla Prestigio Records del mio amico Emanuele “E Money” De Donno e pubblicato dalla Virgin Records. Questo rende il viaggio molto importante per me anche a livello affettivo.

Ringrazio prima di tutto l’Istituto Italiano di Cultura a Toronto per il supporto, il mio manager Flavio Zocchi, le professoresse Angelica Pesarini, Chiara Falangola, Luisa Canuto, Carmela Colella, e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questo tour.

Per informazioni: flavio@propapromoz.com

(Ph: Fabio Ficara / Grfx: Snip Graphics)

Continue Reading

LA LETTURA (CORRIERE DELLA SERA) – INTERVISTA – Rime Amore Poesia

Oggi in edicola un’intervista su La Lettura – Corriere della Sera a me e Giulia Ananìa sul nostro libro “Rime Amore Poesia”.

Ringrazio Maria Egizia Fiaschetti.

«Le loro strade si incrociano nella città-mondo, universo polifonico (l’immagine è dell’antropologo Massimo Canevacci) che è anche l’unico possibile: la «Roma-Bombay» dove si scoprono «figli dello stesso smog», accomunati da un vissuto difficile che hanno affrontato affidandosi al potere liberatorio della musica e delle parole. Somiglia a uno di quei test psicologici sul superamento della paura, in cui ci si tuffa all’indietro lasciando che sia l’altro ad afferrarci e a proteggerci da dalla caduta, l’esperimento di Amir Issaa, 44 anni, rapper italo-egiziano cresciuto a Torpignattara, e Giulia Ananìa, 38 anni, cantautrice e paroliera che scrive per molti artisti pop. Il prossimo 23 gennaio esce in libreria Rime amore poesia (Red Star Press – Hellnation Libri), presentato in anteprima lo scorso dicembre, alla fiera della piccola e media editoria «Più libri più liberi», lavoro a quattro mani nel quale Ananìa utilizza la poesia come linguaggio per «tradurre» i testi di Issaa».

Continue Reading

INTERVISTA / PALUDE UNDERGROUND – Graffiti – Amir Issaa aka Cina TRV

Prima del rap ho iniziato con i graffiti insieme alla crew “The Riot Vandals”. Sono stato intervistato dai ragazzi di “Palude underground” a cui ho raccontato la mia esperienza.

Come è nata la tua passione per i graffiti e come hai iniziato?

Quando ero ragazzino negli anni novanta ho iniziato ad appassionarmi ai graffiti, perché era la cosa più tangibile e visibile, li trovavi in strada indipendentemente che tu facessi parte o meno del mondo hip hop o dei graffiti. Le prime cose che ho visto erano le tag, mi incuriosivano, ricordo che vedevo queste tag quando uscivo da scuola facendo il tragitto per tornare a casa. La prima che ho visto è stata quasi sicuramente quella di Ioice (che in seguito è diventato Napal).

Roma è sempre stata piena di scritte a prescindere dal writing, in strada trovavi spesso scritte politiche o riguardanti il calcio, i tag dei writer però erano quelle che catturavano la mia attenzione non solo per lo stile, ma, anche perché la stessa firma la trovavi in luoghi e contesti diversi. A dodici anni ho iniziato a replicare sul mio quaderno ciò che vedevo in strada ispirandomi a Ioice, Clown, Crash Kid e EMC (in seguito è diventato Stand).Poi un giorno vidi in tv Beat Street (film cult del 1984) in cui c’erano scene di writing dove dipingevano treni. Il giorno dopo andai a comprare delle bombolette dal ferramenta, credo sia stato il 91′, presi gli spray e come prima cosa andai a scrivere sui muri esterni del mercato di Torpignattara, il quartiere dove sono cresciuto.

Clicca qui per leggere l’intervista

Continue Reading

EDUCAZIONE RAP A NOVARA / Centro culturale Nòva – 20/21 Gennaio

Inizio il 2023 con dei nuovi incontri sull’ “Educazione rap” e la prima tappa sarà a Novara il 20 e il 21 Gennaio al centro culturale nòva

«Il cuore del format “Potere alle parole” è il rap: un linguaggio che oggi più di ogni altro racconta le istanze, le contraddizioni e le urgenze di una società in profonda trasformazione.

Nello specifico, l’attività laboratoriale di Amir consente di esplorare questo genere nella sua duplice natura: come forma (il fatto che esso si serva della metrica e delle figure retoriche per esprimere con forza un proprio pensiero) e come contenuto (in quanto attraverso il linguaggio delle rime si può raccontare se stessi e il mondo che ci circonda nella sua complessità: discriminazioni, integrazione, questioni di genere, le trasformazioni delle città e il cambiamento climatico).Tutte le attività su cui si basa questo percorso denotano grande sensibilità ai temi dell’attualità, dei nuovi “linguaggi” e di tutto ciò che ruota attorno a concetti come identità, condivisione, musica ed evoluzione.»

Per info e iscrizioni: studio@casermapassalacqua.it

Continue Reading

SALERNO LETTERATURA / SOLITUDINE E CITTADINANZA – Ven. 16 Dicembre

Ringrazio Paolo Di Paolo e Daria Limatola per avermi coinvolto nell’evento “Stati generali della letteratura del sud” che si terrà a Salerno nei prossimi giorni. Venerdì 16 Dicembre alle ore 11:45 incontrerò le classi prime del liceo “Torquato Tasso” per parlare del mio libro Educazione rap, edito da add editore.

La giornata proseguirà con altri due appuntamenti all’auditorium del Convitto Nazionale: Ore 18:00 – “Nuove generazioni, nuovi cittadini” / Ore 19:00 – “Solitudine e cittadinanza – scrittori e scrittrici a confronto” con: Andrej Longo, Davide Morganti, Eugenia Nicolosi, e l’editore Rosario Esposito La Rossa.

Continue Reading

EDUCAZIONE RAP / MATEMU’ CIES – Workshop di scrittura

Conosco Matemù da molto tempo, ed è stato uno dei primi luoghi a Roma dove ho iniziato ad incontrare ragazzi e ragazze per parlare del potenziale educativo e di riscatto della musica rap. Dopo tanti anni sono felice di tornarci per degli incontri insieme a MisterT, in cui cercherò di trasmettere ai partecipanti tutta la mia esperienza.

«Come nasce un brano rap? Dove trovo le parole? Cosa c’è del mio percorso in quello che scrivo? Nei giorni 𝟭𝟮, 𝟭𝟯 𝗲 𝟭𝟵 𝗱𝗶𝗰𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲, 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟱.𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟵 parleremo di stile, di temi, di melodia. Di arte».

Per partecipare manda una mail a: matemu@cies.it – Progetto finanziato dalla fondazione Alta Mane.

(Ph: Eddie Cortesi)

Continue Reading

NUOVO LIBRO / RIME AMORE POESIA – con Giulia Ananìa – (Red Star Press)

Sono felice di annunciare l’uscita di “Rime Amore Poesia”, il mio nuovo libro, scritto insieme a Giulia Ananìa, che presenterò con lei domani a Più libri più liberi. Solitamente le traduzioni letterarie avvengono da una lingua all’altra, nel nostro caso, invece, si tratta di una traduzione “da italiano a italiano”, come diciamo sorridendo io e Giulia. Cosa cambia, quindi? Cambia il fatto che, per la prima volta, un libro contenga la traduzione da un linguaggio ad un altro, ovvero dal rap alla poesia. Giulia ha saputo trasformare le mie barre in versi e il risultato è veramente qualcosa di nuovo e inedito, che di certo non avete mai visto. Personalmente, ho avuto la fortuna di lavorare con una persona che grazie alla sua grande sensibilità ha saputo reinterpretare i testi delle mie canzoni in chiave poetica mantenendo intatto il loro valore emotivo, sapendo perfino valorizzarli come nessun altro avrebbe potuto fare. Non vedo davvero l’ora che possiate leggerlo anche voi. All’interno ci sono pagine a fronte in cui il rap (su pagine bianche) e la poesia (su pagine grigie) si specchiano e dialogano: ringrazio Cristiano Armati della casa editrice Red Star Press – Hellnation Libri per aver saputo confezionare al meglio questo nostro progetto.

Un ringraziamento speciale anche a Beatrice Cristalli per aver scritto la postfazione e a Gaia Roncarelli per l’editing dei miei testi.

Dal 23 gennaio sarà in tutte le librerie, e sul sito della casa editrice è già disponibile in pre-order

Clicca qui per informazioni.

(Ph: Gianni Ranalletta)

Continue Reading

BLACKNESS / CUBO UNIPOL – Mart. 6 Dicembre – Bologna

Martedì 6 Dicembre alle ore 21:00 al CUBO Condividere Cultura (Bologna), sarò tra gli ospiti di “Blackness”, un evento organizzato da Carlo Babando in cui faremo un ragionamento sul legame che c’è tra il rap e la musica soul. In collaborazione con SEMM music store & more / ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Si parte dal rap per allargare il campo a ciò che oggi rientra nella dimensione della black culture, analizzando le connessioni tra i linguaggi musicali – soul, r&b, jazz, disco, funk – e lo scenario culturale di appartenenza e di come la musica afroamericana ha creato un vocabolario nuovo anche per le “seconde generazioni”. Ma ha davvero senso chiamarle così? Con Amir Issaa, artista e docente esperto nel rapporto tra la cultura hip hop e il contesto sociale italiano. Ascolteremo, direttamente dai 45 giri, Marvin GayeJames BrownPublic EnemyRun DMC e album contemporanei come quelli di Kendrick Lamar, che stanno segnando indelebilmente la nostra epoca”.

Clicca qui per informazioni.

Continue Reading