CERCANDO ROMA / TALK CON IGIABA SCEGO, AMEDEO CIACCHERI, AMIR ISSAA & JONIS BASCIR – (Lunedì 22 Marzo)

Un onore essere tra gli ospiti di questo talk ideato da Igiaba Scego e Amedeo Ciaccheri in cui parleremo del rilancio culturale di Roma e li ringrazio per avermi coinvolto. Lunedì 22 Marzo insieme a Jonis Bascir faremo una chiacchierata per affrontare vari temi, e con l’occasione parlerò anche dei miei nuovi progetti a cui sto lavorando in questo periodo.

Dalle 19 alle 20 in diretta sulla pagina: Liberare Roma

Continue Reading

UN CONTRIBUTO DI AMIR ISSAA SUL RAP IN UN LIBRO UNIVERSITARIO – (Verso una musicologia transculturale)

Sono fiero di aver parlato del rap in un libro accademico per le università Italiane grazie alla collaborazione con la docente Serena Facci di Università Tor Vergata. All’interno di “Verso una musicologia transculturale” troverete un approfondimento tecnico sulla connessione che c’è tra i canti tribali come l’Amazina e il rap analizzando alcuni miei testi. – (Edito da Neoclassica / Etnografie sonore)

Clicca qui per maggiori informazioni

Continue Reading

AMIR ISSAA – LECTURE A SETON HALL UNIVERSITY – (Mercoledì 17 Marzo)

Mentre in Italia ancora si discute di cittadinanza ai figli di immigrati, ci sono tanti ragazzi e ragazze nati qui da genitori stranieri che nonostante le discriminazioni e i pregiudizi contribuiscono alla crescita culturale di questo paese, e ne portano un esempio positivo anche all’estero. Mercoledì 17 Marzo incontrerò online gli studenti di Seton Hall University nel New Jersey per una lezione in cui la mia musica e il libro “vivo per questo” saranno gli strumenti didattici. Questa è solo una delle tappe di un percorso iniziato da tanto tempo, che ha come obiettivo quello di portare nei college e università degli Stati Uniti un esempio di Italia contemporanea fuori dagli stereotipi. Ringrazio la professoressa Gabriella Romani per avermi coinvolto.

Continue Reading

NUOVO LIBRO / EDUCAZIONE RAP – La lettura (Corriere)

Educazione rap” è il titolo del mio nuovo libro in uscita a Maggio con Add editore e sull’inserto del Corriere della sera “La lettura” ne ho parlato in una lunga intervista. L’obiettivo è entrare nella scuola italiana con un testo in cui racconto agli studenti tutto quello che ho imparato grazie al rap, partendo da informazioni a livello storico, per arrivare alla parte linguistica e espressiva di questa musica che mi ha cambiato la vita. Ringrazio Maria Egizia Fiaschetti per essere riuscita a trasmettere al meglio la mia storia.

Clicca qui per la scheda del libro

Continue Reading

RAP, EDUCAZIONE, MULTICULTURALISMO @ BOULDER UNIVERSITY – LUNEDI’ 8 MARZO

Lunedì 8 Marzo tornerò a trovare gli studenti di University of colorado boulder per un workshop in cui lavoreremo con i testi delle canzoni e il mio libro “Vivo per questo“. Tutto si svolgerà a distanza tramite zoom e ringrazio la professoressa Michela Ardizzoni per avermi coinvolto.

Per informazioni sui miei laboratori didattici scrivi una mail a: flavio@propapromoz.com

Continue Reading

AMIR ISSAA COLLABORA CON UNRWA – UNITED AS ONE

Ho fatto rap in inglese per la prima volta in occasione del brano “United as one”, che è appena uscito su tutte le piattaforme. Un messaggio di pace ideato da UNRWA e EMMA for Peace con cui iniziare al meglio questo 2021. La canzone è stata realizzata a distanza in collaborazione con 23 giovani e talentuosi rifugiati palestinesi, e il supporto di 5 artisti internazionali tra cui io, Davide “BOOSTA” Dileo, Lydia Lyon, Zeina Barhoum e Jordan De Maio. Ringrazio Paolo Petrocelli per avermi coinvolto.

Continue Reading

AMIR ISSAA TESTIMONIAL YAC MOVEMENT / SONO HIP HOP

L’Hip Hop mi ha cambiato la vita positivamente e oggi porto questa testimonianza ai ragazzi più giovani. Qui in Italia ancora siamo indietro sull’utilizzo di questa cultura come strumento didattico ma non è così negli Stati Uniti, dove vado spesso a lavorare nei dipartimenti di lingua e cultura Italiana, e dove non c’è niente di strano ad andare in università e parlare di rime e beats, come fa il mio amico Rovion Reed. Ringrazio Angela M. Mosley, Valentina Astral Migliarini e You Artistry Collaborative per avermi coinvolto nel progetto #sonohiphop.

Continue Reading

AMIR ISSAA X ARCHIVIO MAGAZINE / MC GIAIME

Nell’ultimo numero di Archivio magazine un mio testo sull’archivio di Mc Giaime che si trova all’ Università di Roma Tor Vergata. Ringrazio Valerio Millefoglie per avermi coinvolto.

Quando mi sono avvicinato all’Hip Hop avevo poco più di tredici anni e vivendo nella periferia romana di Torpignattara, non era facile trovare altri ragazzi con la mia stessa passione. Andare in centro era un viaggio alla ricerca di anime gemelle, sullo sfondo c’era Piazzale Flaminio, la nostra Sedgwick avenue (indirizzo civico dell’edificio in cui abitava Dj Kool Herc, nel Bronx, casa anche dei primi party del genere negli anni ’70). Già in quel periodo, primi anni ’90, il nome di Giaime era contornato da un’aura leggendaria. C’era chi lo raccontava come uno studioso che passava giorni a tradurre testi di canzoni rap in italiano e chi ne narrava le doti artistiche nel writing. Ricordo bene la prima volta che entrai a casa sua e quella sensazione di familiarità, nonostante io fossi il figlio di un delinquente e lui di un deputato. Io dalla Casilina e lui in zona Prati. Al centro: la passione per la cultura Hip Hop che ci rendeva uguali. Dopo la sua morte prematura sono rimasto in contatto con la madre e periodicamente passo a trovarla in quella che oggi è una “casa museo”. Tutti gli sketch che Giaime aveva accumulato sono stati incorniciati e appesi alle pareti, dal salotto alla cucina, rendendo quell’appartamento borghese una galleria di arte urbana. Nella sua stanza c’era il mondo che portava dai suoi viaggi all’estero: dischi rigorosamente in vinile catalogati con cura, riviste, poster e altre chicche. Ora, in quella stanza possono entrarci tutti.

Continue Reading