AMIR ISSAA / THIS IS WHAT I LIVE FOR – La versione bilingue di “Vivo Per Questo”

Sono quattro anni che aspettavo di fare questo annuncio, e finalmente è arrivato il momento: è appena uscito negli Stati Uniti “This is What I Live for”, la versione bilingue con testo a fronte del mio romanzo “Vivo per questo” pubblicato in Italia nel 2017 da Chiarelettere. C’è un’altra bella novità rispetto all’edizione precedente: la storia della mia vita è corredata da 60 foto a colori. Se penso ai lunghi mesi (e anni) di confronti, discussioni, lunghe videochiamate a qualsiasi orario, email infinite e ultimi ritocchi per arrivare a perfezionare quest’opera, che adesso verrà utilizzata anche in molti corsi universitari statunitensi, non riesco ancora a crederci.


Ringrazio prima di tutto la casa editrice San Diego State University Press per l’opportunità, e tutte le persone che hanno collaborato a questo progetto collettivo, in particolare le professoresse Clarissa Clo, Donatella Melucci e Stephanie Jed.


Nel libro è presente anche il contributo di Joseph Sciorra, Roy Whitaker, Igiaba Scego, Amara Lakhous, Pasquale Verdicchio, Enrico Zammarchi, Barbara Ofosu-Somuah, Mariana Barrios, Jorge Hernandez, Justin Abdel, Victoria Cataloni, Michela Ardizzoni, Fatima el-Tayeb, Graziella Parati, Jack King, Bill William Nericcio.

Cover del libro:
Illustrazione di Guido Astolfi
Foto originale di Eddie Cortesi
Lettering di Mattia “Snip Graphics” Zanardi.

È possibile acquistare il libro dal sito della casa editrice e su Amazon.

Grazie a tutt* per questo nuovo sogno realizzato

Continue Reading

UNIVERSITA’ PER STRANIERI DI PERUGIA / Conferenza e workshop – Lun. 9 – mart. 10 ottobre

Anche nelle università italiane la musica rap inizia ad essere presa in considerazione come strumento didattico, e per questo sono grato di poter portare la mia testimonianza anche all’ Università per Stranieri di Perugia durante la conferenza “Lingue, letterature, culture italiane – per il diritto alla cittadinanza linguistica e culturale”. Lunedì 9 ottobre, infatti, parlerò di Educazione rap e del suo potere linguistico e pedagogico, mentre martedì 10 ottobre condurrò un workshop di scrittura. Negli incontri sarò affiancato dal professore Yahis Martari e da Stefania Scaglione, che presenteranno le loro ricerche, e ci sarà un’esibizione della crew “Rap Pirata Perugia”. Ringrazio la professoressa Borbala Samu per l’invito.

Continue Reading

VIVO PER QUESTO / UNIVERSITY OF TORONTO – Talk e concerto – giov. 2 febbraio

Giovedì 2 Febbraio sarò a University of Toronto. Ringrazio ancora la professoressa Angelica Pesarini per l’invito, l’Istituto Italiano di Cultura Toronto per il supporto e tutto lo staff del dipartimento di Italian studies per aver organizzato l’evento.

In collaboration with The Department of Italian Studies, Istituto Italiano di Cultura, Victoria University, and the Centre for Diaspora and Transnational Studies, we welcome you to join us for a Book Launch of “Vivo per questo” and Concert with Italian hip hop artist, writer and activist Amir Issaa”.

Continue Reading

CANADA TOUR 2023 / Vivo Per questo – Potere alle parole

Si riparte, destinazione: Canada!! Dopo i tour didattici che dal 2015 ad oggi mi hanno portato negli USA, in Giappone e in Francia, stavolta aggiungo una nuova tappa mondiale al viaggio del mio format “Vivo per questo/ Potere alle parole” – in cui come sapete porto attraverso il rap la testimonianza di un’Italia nuova, fatta di melting pot e figli di immigrati, italiani di fatto ma non di diritto – e sono fiero di farlo su invito di importanti realtà accademiche in occasione del Black History Month.

Non torno in Canada dal lontano 2005, perché è proprio a Toronto che ho scritto il mio primo album “Uomo di prestigio”, prodotto dalla Prestigio Records del mio amico Emanuele “E Money” De Donno e pubblicato dalla Virgin Records. Questo rende il viaggio molto importante per me anche a livello affettivo.

Ringrazio prima di tutto l’Istituto Italiano di Cultura a Toronto per il supporto, il mio manager Flavio Zocchi, le professoresse Angelica Pesarini, Chiara Falangola, Luisa Canuto, Carmela Colella, e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questo tour.

Per informazioni: flavio@propapromoz.com

(Ph: Fabio Ficara / Grfx: Snip Graphics)

Continue Reading

Collaborazione con TRECCANI CULTURA per il progetto “Ti Leggo” / IPM Airola

Ormai sono più di dieci anni che parlo dell’efficacia di quella che chiamo Educazione rap tanto da averci scritto sopra un libro, perciò non posso che essere onorato del fatto che una così importante istituzione come Fondazione Treccani Cultura abbia scelto di coinvolgermi nel progetto “Ti Leggo. Le frontiere della lettura negli istituti penitenziari minorili” con il preciso obiettivo di usare il rap come strumento di rieducazione.

I giovani detenuti del carcere di Airola, infatti, hanno letto i miei libri “Vivo per questo” ed “Educazione rap”, hanno ascoltato la mia discografia e si sono cimentati a loro volta nella scrittura di testi. Giovedì 22 settembre li incontrerò per lavorare insieme su quanto hanno prodotto. Mettere in pratica quello che racconto da anni, offrire occasioni di riscatto a chi è in carcere – un luogo che, come sapete, mi appartiene in modo particolare – e contribuire ad abbattere stereotipi e pregiudizi su più livelli restano le maggiori soddisfazioni del mio lavoro.

Ringrazio Loredana Lucchetti e Massimo Bray per avermi coinvolto e saluto tutto lo staff di Treccani che ha collaborato a questo progetto.

Clicca qui per informazoni.

Continue Reading

AMIR ISSAA A FESTIVALETTERATURA / Ven. 9 Settembre – Mantova

Festivaletteratura è tra gli eventi più importanti a livello culturale in Italia e quest’anno ci sarò anche io insieme a Lucio Villani e Chiara Trevisan.

«Le storie anche molto recenti del nostro Paese possono essere veicolate in tantissimi modi e forme, soprattutto se si rivolgono ai giovani. Così è possibile che a raccontare l’attualità o dolorosi capitoli della storia italiana siano la musica, le immagini e le filastrocche. Come dimostrano Amir Issaa, autore di Vivo per questo e Educazione rap, e Lucio Villani, con il suo Venti anni dopo – Una ballata del G8. E così, da una parte, attraverso il rap si raccontano storie di immigrazione, a cui dà voce un artista italiano figlio di genitore straniero, che vive in un’Italia in cui è ancora difficile uscire dagli stereotipi. Dall’altra, è la filastrocca che si fa mediatrice di un racconto duro, quello del G8 di Genova, che ha segnato un’intera generazione di giovani che lottavano per il futuro. Tra parole e musica i due autori dialogano guidati da Chiara Trevisan, la lettrice vis à vis».

Venerdì 9 Settembre – ore 18:00 @ Museo Diocesano – (Mantova).

Continue Reading

INTERNATIONAL JOURNALISM FESTIVAL / 8 APRILE – Perugia

Sono felice di annunciare la mia partecipazione all’ International Journalism Festival Venerdì 8 Aprile a Perugia. Sarò in compagnia di Djarah Kan e Sabika Shah Povia per raccontare il nostro punto di vista sull’Italia di oggi in una conversazione con la giornalista Francesca Caferri. Ringrazio tutto lo staff del festival e Francesca, per avermi coinvolto in un evento così importante in cui potrò valorizzare al meglio il mio percorso artistico e professionale.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Continue Reading

AMIR ISSAA @ MOUNT HOLYOKE COLLEGE / 6 Aprile

Continua la mia collaborazione con il dipartimento di Lingua e Cultura ItalianaMount Holyoke college e Mercoledì 6 Aprile farò una lezione online coordinata dalla professoressa Morena Svaldi, che ringrazio per l’invito. Useremo alcuni testi delle mie canzoni e degli estratti dai due libri Vivo per questo e Educazione rap.

Per informazioni scrivi a: flavio@propapromoz.com

(Ph: Fabio Ficara)

Continue Reading

AMIR ISSAA / TOUR IN FRANCIA – Università di Parigi e Nantes

La Francia, uno dei paesi in Europa che da più tempo fa i conti con il melting pot, osserva con molta attenzione l’evoluzione che sta vivendo la società italiana. Il fatto che per capire cosa accade da noi alcuni docenti delle università di Université Paris Nanterre e Nantes Université si siano interessati ai miei libri e alla mia discografia invitandomi a tenere un ciclo di lezioni, è stato per me un onore e una grande soddisfazione! Ringrazio il mio amico Andrés per la sensibilità con cui ha documentato questo viaggio.

Continue Reading