QUESTO RAP / NUOVO SINGOLO – Prod. by J.O.D.

Dopo aver pubblicato il libro Educazione rap per Add editore, Amir Issaa
torna allo strumento da cui è partito il suo percorso narrativo: le rime. Già dal ritornello, il nuovo singolo “Questo rap” testimonia “come la musica può avere un effetto educativo e diventare uno strumento valido per trovare le parole giuste per esprimersi. La produzione musicale è stata affidata al producer pescarese J.O.D., che ha creato beats per rapper italiani come Creep Giuliano e E Green fino ad arrivare a nomi della scena statunitense come Planet Asia e Left Lane Didon, solo per citare alcuni tra i più conosciuti. La foto di copertina è stata realizzata a New York, nel quartiere di Harlem, davanti ad un murale commemorativo in onore di Big L, uno dei rapper più influenti nella storia di questo genere musicale, ed è stata scattata dal talentuoso fotografo Enrico Rassu. (Grfx: Markowitz Van Der Mega)

Per ascoltare la canzone clicca QUI.

Continue Reading

EDUCAZIONE RAP @ RADIO 24 – I FIGLI DI ENEA / INTERVISTA

“Noi facevamo canzoni che affrontavano direttamente dei temi politici. Oggi trap e rap sono leggeri, orecchiabili, ma arrivano a tutti e ogni tanto ci infilano un messaggio politico importante che fa riflettere. Mi pare un modo più intelligente. Bisogna uscire dalla nicchia”. Amir Issaa, italiano con babbo egiziano, cantante, scrittore, è in libreria con il suo nuovo libro Educazione Rap (Add Editore) dove parla di rime, canzoni e anche letteratura. “Ho scoperto Pasolini e lo sento molto vicino” dice il rapper che è cresciuto a Roma.

Nuova intervista su Radio 24 con Valentina Furlanetto in cui abbiamo affrontato tanti argomenti di cui ho parlato nel libro: Musica, didattica, cittadinanza, razzismo, seconde generazioni, e il mio rapporto con la scena italiana.

Per ascoltare l’intervista clicca QUI

Continue Reading

VALORY RAP / RAP FUORICLASSE – (Contest)

Ringrazio Simona Dell’Utri per avermi arruolato nella squadra di formatori della piattaforma Valory App. Abbiamo organizzato un contest di canzoni rap per gli studenti di alcune scuole nel territorio del Gargano in cui il tema sono i valori positivi e oggi alle 16 incontrerò i vincitori per consegnargli il loro premio. Un ora di live in privato con me in cui faremo festa e faccio i miei complimenti ai partecipanti che hanno avuto il coraggio di mettersi in gioco. Ai docenti va tutta la mia stima per non aver mollato la missione in un momento così difficile, e da padre di un ragazzo di 20 anni che frequenta l’ultimo anno di liceo so bene di cosa sto parlando. Mio figlio è fortunato e non gli manca niente, ma non tutti hanno la possibilità di acquistare un pc per studiare a casa e vivono una situazione tranquilla a livello familiare che gli permette di essere sereni. Per come sono cresciuto io da bambino sono sensibile su questo argomento e mi rispecchio nelle loro storie. La mia speranza è di tornare al più presto fisicamente tra i banchi per costruire tutti insieme un Italia del futuro più giusta e inclusiva.

Continue Reading