EDUCAZIONE RAP @ L’ESPRESSO – INTERVISTA

Nuova intervista a cura di Angiola Codacci Pisanelli

A vent’anni anni Amir Issaa era un ragazzo di Roma che costruiva la sua strada rappando la vita quotidiana del suo quartiere, Torpignattara. Oggi √® un artista affermato che gira scuole e carceri insegnando quello che vent’anni di rap hanno insegnato a lui: ritmo e melodie, rime e metafore, ma anche i legami con la musica nera americana. E soprattutto, lo stile giusto per raccontare sogni e problemi di una generazione multietnica, trascurata dalla politica italiana ma interessante per il resto del mondo. Tanto che diverse universit√† americane hanno invitato Issaa a raccontare l’Italia di oggi

Per leggere l’intervista Clicca qui