“Vivo per Questo – U.S. Tour” – Amir Issaa parte per un tour negli Stati uniti

Sono felice di annunciare che sarò in tour negli Stati Uniti, per oltre 20 giorni di eventi e concerti incentrati sul libro – uscito nel 2017 ed edito da ChiareLettere – “Vivo per questo”.

“Amir sarà protagonista di “incontri” con gli studenti e i docenti di alcuni tra i più prestigiosi college americani: dall’unica scuola al femminile (Mount Holyoke, dove ha studiato tra le altre, la più grande poetessa americana, Emily Dickinson) a luoghi storici come l’università di Georgetown a Washington DC.  Passando poi per Ohio State e per un evento chiave come quello del 23 Febbraio: una conversazione e concerto nella prestigiosa università privata New York University (dove hanno studiato Oliver Stone, Martin Scorsese, George Soros, Lady Gaga e Philip Seymour Hoffman e si sono laureati oltre 30 futuri Premi Nobel) fino ad arrivare alla costa Ovest, a San Diego State University, University of San Diego e alla Chapman University.

“Amir, oltre ad essere un musicista che ha collaborato con tutti i colleghi noti della scena è probabilmente uno dei massimi esperti della cultura hip hop in Italia e ha, dalla sua, una storia interessantissima che è stata raccontata nel suo libro. Amir Issaa ha sempre parlato con coraggio – nei suoi testi impegnati, ricchi di tematiche tristemente all’avanguardia nell’Italia del terzo millennio – di alcuni argomenti attuali e scottanti come razzismo, pregiudizio, stereotipo, Ius Soli, metropoli e nuovi linguaggi”. 

“Ha creato un workshop divenuto vero e proprio side project attivandosi con decine di associazioni e realtà istituzionali come Save The Children, Unar, LaFeltrinelli, sul tema delle Seconde Generazioni”.

“Con i workshop e gli incontri didattici dove miscela musica, narrativa e diritti sociali, Amir sta girando il mondo, dal Giappone agli Stati Uniti e questo tour 2018 nelle università americane è una nuova tappa del percorso tra storytelling e musica iniziato da Amir negli ultimi tempi”.

 

Potrebbe piacerti anche